IL SALE ATTIVA IL BATTITO!

epiteliobronchiale.jpg
Ciglia dell’epitelio, al microscopio.

 

IN CHE MODO IL SALE E’ BENEFICO PER IL NOSTRO SISTEMA RESPIRATORIO?

  1. AZIONE ANTISETTICA La prima caratteristica del sale è quella di essere un antisettico: dove c’è sale non ci sono batteri, non ci sono virus.
    La nostra Grotta è satura di sale e di tutti i suoi minerali ed oligoelementi (tra cui particelle microscopiche di iodio).
    L’aria che vi si respira è sterile e antifungina.
    A livello respiratorio ciò è importante per l’azione antibatterica.
    Altrettanto per le problematiche della pelle (per esempio, la dermatite atopica), che grazie all’effetto antisettico del sale trovano sollievo o soluzione.
  2. AZIONE FLUIDIFICANTE Il sale ha un naturale potere di richiamare acqua: questo significa che in caso di muco, di catarro, l’azione del sale aiuta a “sciogliere” le impurità rendendole meno dense e collose: dunque espettorate o eliminate in altri modi fisiologici.
  3. AZIONE IMMUNOSTIMOLANTE Il clima salino stimola la produzione di immunoglobine, sostanze che aiutano a combattere virus e batteri nocivi, rendendoci maggiormente resistenti ai malanni stagionali.

Il clima della Grotta stimola le difese del sistema respiratorio.
Ciò avviene attivando il BATTITO DELLE CIGLIA:
SI’, i nostri bronchi sono dotati di “ciglia” dell’epitelio che si muovono in modo ritmico.

<<IL SALE ATTIVA IL BATTITO>>

Il Sale agisce sia riattivando la regolarità del battito delle ciglia bronchiali, sia migliorandone il movimento grazie alla fluidificazione del muco che -se presente- rende lento e faticoso il “battito” stesso.
—>Tutto ciò che è “intrappolato” da muco denso e vischioso rende complicato l’attivazione dei nostri meccanismi di difesa. E molto più lento il ripristino di una situazione ottimale di salute.
Le ciglia sono sottili, delicatissime: averle libere e pulsanti in modo regolare ci assicura profondità del respiro, a tutte le età.


ciglia


La Grotta Salgemma è completamente SATURA DI SALE  (le pareti, il pavimento, il soffitto, le cascate, la torre d’acqua…) dunque tutto l’albero respiratorio risulta beneficiato: dalle narici fino agli alveoli polmonari.

La Grotta di Sale Salgemma sfrutta il beneficio del clima salino che è noto da secoli, per cui non si tratta assolutamente di una metodica “in fase di sperimentazione”, né di una “moda”:
già nell’antichità i medici consigliavano ai loro pazienti di soggiornare al mare per inalarne le sue proprietà benefiche ed ancora oggi i soggiorni nelle zone di mare e nelle località termali hanno a comune denominatore il clima ricco di salinità.
Fu poi il medico polacco Felix Boczkowski, nel 1843 a scoprire che l’aria delle miniere di sale era ricca di particelle saline che sono il principale effetto curativo nei disturbi respiratori tanto che gli operai impiegati nelle miniere di sale presentavano una salute migliore non solo dei colleghi che operavano in altre miniere, ma anche della media della popolazione dell’epoca.

Questa constatazione portò in seguito alla costruzione delle prime grotte “moderne”: la Grotta di sale Salgemma è ovviamente ricostruita in superficie, con materiali autentici.


Le sedute in Grotta si rivolgono sia ad ospiti in età pediatrica, sia a quelli in età adulta: proponiamo cicli preferibilmente da 10 sedute da farsi con regolarità.
Non è prevista alcuna complicanza o effetto collaterale durante o dopo le sedute stesse, trattandosi -come specifichiamo sempre- di una metodica naturale.

E’ vero che la prevalenza dei nostri clienti sono le famiglie con bambini: negli anni la loro integrazione in ambienti promiscui, scolastici e non, e in ambienti socializzati è andata sempre più anticipandosi, ed è questo il motivo per cui —> sono proprio i bambini quelli più soggetti ad infezioni ricorrenti di natura batterica a carico delle vie respiratorie.

Soffrire di infezioni respiratorie comporta l’ipertrofizzazione del sistema linfatico e dunque maggiore difficoltà nel respirare: possono seguire otiti e altre complicanze cui si accompagna puntualmente la difficoltà di DORMIRE.

Per i bambini effettuare una seduta in Grotta da Salgemma è facile come giocare: intrattenendosi con i giocattoli (già presenti all’interno),  il tempo della seduta -45minuti- praticamente “vola”. Molto più piacevole di un aerosol dove bisogna stare fermi!
Il bambino entra in Grotta spontaneamente e con gioia: niente bronci, niente paura e niente pianti!

Per gli adulti, il sollievo è riscontrato dalla nostra casistica soprattutto per i casi di sinusite o per alleviare una bronchite cronica (sempre che SMETTIATE di fumare!).
Fantastica è poi la scelta dell’adulto di  riservare l’uso della Grotta tutta per sé per ritrovare un momento di relax e di pace nell’arco della giornata sempre troppo ricca di impegni e frenesia.

La assoluta piacevolezza della permanenza in Grotta è assicurata dalla sua stessa scenografia, rocce di sale rosa Himalayano retroilluminate in modo soffuso, un aspetto onirico, suoni di acqua dalle cascate e la musica rilassante e distensiva.
Un angolo di pace e silenzio, in città.

 


Le sedute respiratorie che propone Salgemma La Grotta di Sale non contrastano con la terapia farmacologica, anzi la coadiuvano.
Trattandosi di una metodica del tutto naturale, non presentano inoltre alcun effetto collaterale e possono essere effettuate in tutta sicurezza.

Una seduta in Grotta ha la durata di 45 minuti e gli effetti positivi corrispondono a quelli ottenuti da tre giornate vissute in riva al mare.
La Grotta sfrutta i benefici naturali del clima salino e di conseguenza —> va frequentata regolarmente per ottenere riscontri effettivi.

Salgemma La Grotta di Sale sas
di Calabrese Gilda
via degli eroi snc
03043 Cassino (FR)
0776 326009
328 2710655

—> SITO: http://www.salgemma.eu <—
FACEBOOK: https://www.facebook.com/grottadisale.salgemma/

(e-commerce di proprietà di Salgemma La Grotta di Sale: http://www.lampadedisalestore.it)

Annunci

I bagni rilassanti con SALE HIMALAYANO

 

spaCancella lo stress e ritrova tranquillità e un buon sonno

Ottobre è lo spartiacque tra l’estate e i mesi freddi. I primi brividi si alternano al calore delle giornate ancora soleggiate, ma l’aumento dello stress quotidiano ci dice che le vacanze estive sono ormai lontane e il peso degli impegni di lavoro torna a gravare inesorabilmente sulle nostre spalle.

QUALI SONO I RICHI CUI POSSIAMO ANDARE INCONTRO?

In questo periodo le tensioni iniziano a pesare sulla colonna vertebrale, dalla cervicale alla zona lombo-sacrale e i primi freddi già mettono a dura prova le vie respiratorie.

Stanchezza e fatica si accumulano fino a peggiorare la qualità del sonno, al punto di svegliarti già con la sensazione di essere stanco e ciò si ripercuote sulla tua pelle, la vedi infatti opaca e spenta.

Per ricaricarci di ENERGIA e mantenere GIOVANE e bella la nostra pelle c’è una cosa molto semplice da fare:

un bagno rilassante, depurativo e ristoratore con sali, oligoelementi e oli essenziali.

Ricrei così un angolo di benessere assoluto come alle terme.

 

Ecco come fare

  1. Ricrea un ambiente caldo, illuminato da candele, magari profumate.
  2. Metti una buona musica di sottofondo (per esempio: https://www.youtube.com/watch?v=rtOvBOTyX00)
  3. Spegni il cellulare.
  4. Riempi la vasca di acqua calda e sciogli un chilo di SALE ROSA HIMALAYANO
  5. Versa nell’acqua 10 gocce di olio essenziale che preferisci (noi consigliamo di lavanda, di mandarino o un olio balsamico)
  6. Immergiti e rilassa ogni singolo muscolo. Inspira profondamente e abbandona ogni pensiero stressamente.
  7. Rimani nella vasca 15/20 minuti. Non risciacquare. Tampona soltanto con un telo.

pink salt

Benefici ed effetti

  1. Lo stress sarà solo un ricordo
  2. La pelle grazie al sale Himalayano sarà morbida, ed idratata.
  3. I vapori del sale beneficiano le vie respiratorie e libereranno il naso.
  4. Il sale in acqua calda è un toccasana per i crampi e i dolori articolari.
  5. Gli oligoelementi del Sale Himalayano riequilibrano il pH della pelle ristabilendo la bellezza naturale della pelle.
  6. I minerali del Sale Himalayano rafforzano le ossa, per questo consigliamo un bagno come quello consigliato più volte la settimana.
  7. L’immersione per circa 20mins nella vasca migliora la circolazione sanguigna: uscirai dalla vasca sentendoti le gambe leggere come non le sentivi da…quando?
  8. Rimanere nell’acqua calda in cui sono disciolti i cristalli di Sale Himalayano disintossica la pelle e la purifica: ottima soluzione in caso di dermatiti.
  9. Le essenze sciolte nell’acqua agiscono sui centri nervosi, eliminando ansia e stress.
  10. Ritroverai la sera stessa un buon sonno, come forse ti mancava da tempo.

olio

SALE ROSA HIMALAYANO: 1kg  €5

OLIO ESSENZIALE: confezione da 10ml €10

 

Trovi tutto in vendita da SALGEMMA LA GROTTA DI SALE
Cassino (FR), in via degli eroi.
0776 326009

 

CERCHIAMO OPERATRICE MASSAGGIO

 

massage
CERCHIAMO OPERATRICE MASSAGGIO

Cerchiamo operatrice professionista per massaggi da effettuarsi nella Grotta di Sale Salgemma.

 

La candidata (o il candidato) ideale è esperta in diverse tipologie di massaggio.
Disposta a lavorare su chiamata.
Requisiti: professionale, puntuale, affidabile, precisa, seria.

 

Mandare la propria candidatura esclusivamente via email a:

info@salgemma.eu
Specificare:

  • OGGETTO MAIL: operatrice massaggio
  • ALLEGARE curriculum e foto
  • ALLEGARE dettaglio dei massaggi eseguiti, con specifica della tempistica e del compenso richiesto come operatrice per ciascun massaggio proposto.
  • ALLEGARE numero di cellulare per contatti e successivo colloquio.

—————————-

Salgemma La Grotta di Sale.

Il nostro saluto a Manuel

Oggi facciamo il nostro saluto ufficiale al piccolo Manuel.
Volato via troppo presto…. e già 8 mesi fa.

Un bambino dolce, educato. Tra i pochi che, nonostante il sentirsi inibito, ci salutava per primo appena entrava.
Un sorriso accennato, uno sguardo timido… ma una volta entrato andava dritto verso il corridoio che lo portava verso la Grotta.
Lì, col papà e a volte con il fratellino, si toglievano le scarpe per indossare i calzini per poter accedere alla Grotta e finalmente stare in un posto “diverso”.
Manuel soffriva di una malattia che lo ha portato a dover sopportare tanti interventi chirurgici, molti medicinali e troppa sofferenza.

Il padre di Manuel, il signor Tullio Vettraino, ha conosciuto Salgemma tramite amici. Ha deciso di provare le sedute in Grotta nella speranza di poter dar sollievo almeno ad “una” delle sofferenze del suo bambino: l’accumulo di catarro.
Grazie a cicli di sedute fatte in Grotta con regolarità, Manuel si liberava di volta in volta del catarro tanto da far constatare ai medici del Bambin Gesu che lo avevano in cura di esimerlo dalle iniezioni che subiva per liberare le vie respiratorie, perché oggettivamente non ne aveva più bisogno.

Purtroppo il male di cui soffriva intanto è andato avanti, in modo inesorabile.
Noi di Salgemma siamo contenti di essere stati utili a Manuel in una piccola cosa: di averlo aiutato a respirare meglio, a dormire meglio.

Le parole del signor Vettraino: “Siete delle persone squisite e piene di umanità. Grazie per ciò che avete fatto per Manuel. Consiglio la Grotta a tutti, perché grazie a voi Manuel  ha potuto evitare di prendere almeno una di tutte le medicine che doveva prendere”.

Ricordiamo la forza d’animo del papà che alla loro ultima seduta adagia Manuel sulla sdraio e gioca per lui, gli parla senza sosta e cammina in Grotta abbracciandolo forte.

 

Noi ti pensiamo sempre, piccolo Manuel.

 

 

MASSAGGIO SONORO da Salgemma La Grotta di Sale con CAMPANE TIBETANE

campane
MASSAGGIO SONORO CON CAMPANE TIBETANE. 
Quando il suono suscita emozione si allinea con alcuni moti dell’anima che ci riconnettono con le nostre parti più profonde. Il suono trasmette dei codici attraverso la vibrazione che sovente tende poi a generare un effetto “terapeutico”. La vibrazione è in grado di penetrare nel corpo, entrando nel cuore di ogni cellula, massaggiando, riequilibrando e ripristinando così la corretta armonia ed assonanza dei vari organi interni e delle ghiandole endocrine principali e quindi dei chakra.
Il suono puro, ricco di armonici emesso dalle campane favorisce:
✔ Liberazione da tensioni fisiche e mentali
✔ Rapido raggiungimento di uno stato di profondo rilassamento
✔ Ogni singola cellula, muscolo ed osso del corpo vengono dolcemente massaggiati ed armonizzati
✔ Riduce frustrazioni e rabbia
✔ Accresce l’autostima e la vitalità
✔ Stimola nuova gioia interiore e creatività
✔ Stimola e risveglia la fiducia in se stessi
✔ Risolve i problemi di insonnia
✔ Rilassamento delle tensioni muscolari
✔ Equilibra le funzioni degli organi interni
✔ Stimola il sistema immunitario
✔ Aiuta a risolvere problemi di ansia e nervosismo, emicranie, spossatezza.
Ogni suono che ascoltiamo, sia esso prodotto dalla voce umana, da uno strumento musicale o da un’altra sorgente, si compone infatti di specifiche vibrazioni che hanno la proprietà, grazie al principio fisico di risonanza, di mettere in vibrazione certe specifiche aree del nostro corpo, influenzando il flusso delle energie vitali e il sistema nervoso.

Tra i numerosissimi strumenti musicali inventati dall’uomo nel corso dei secoli, le campane tibetane sono forse quelle che hanno le maggiori valenze sul piano meditativo e terapeutico. Si tratta infatti di strumenti musicali assai sofisticati, realizzati artigianalmente e composti di una lega di vari metalli diversi, fino a 12 (tra cui anche argento e oro).
Grazie a ciò il suono che producono è ricco di armonici, poiché ogni metallo vibra ad una diversa lunghezza d’onda, e quindi un’unica percussione produce un accordo di più note.
La diversa grandezza e spessore fanno poi sì che ogni campana abbia il suo peculiare accordo, più grave o più acuto, maggiore o minore, su una tonalità o su un’altra. Una volta percossa, la campana continua a vibrare a lungo, emanando attorno a sé flussi concentrici di onde sonore che si propagano anche all’interno del corpo, con piacevoli e benefici effetti sui vari organi e cellule. L’intensità della vibrazione è tale che anche a svariati metri di distanza è possibile avvertirne il risuonare nel corpo. Ogni campana presenta maggiore affinità con alcuni chakra e minore con altri, a seconda della frequenza sonora emessa, e pertanto il soggetto percepirà i suoni di alcune campane come più piacevoli o più spiacevoli rispetto ad altri, a seconda delle sue personali problematiche.
Secondo la Tradizione indiana il cosmo ha avuto origine dal suono che è una forma di energia molto potente. Il suono originario è l’OM, il suono sacro primario ed il primo movimento vibrazionale da dove veniamo ed al quale ritorneremo. Perciò la musica che è in grado di risvegliare la coscienza del sé con le vibrazioni sonore primordiali è considerata sacra ed in particolare quella delle campane tibetane ci fa entrare in contatto con la parte più profonda di noi stessi favorendo uno stato di benessere e di meditazione, permettendoci di ritrovare quella sensazione di unità tra corpo e spirito che ci appartiene ma che spesso dimentichiamo. Le campane tibetane riproducendo la vibrazione sonora originaria dell’OM ci permettono di affrontare il tema degli effetti del suono sulla mente, sul corpo e sullo spirito dato che il modo più semplice di comunicare della materia cellulare vivente è tramite le vibrazioni sonore.

 

 

Massaggio Sonoro Indiano con Campane Tibetane da Salgemma La Grotta di Sale, su prenotazione.
0776 326009
3282710655
Salgemma è solo a Cassino (FR) in via degli eroi.
 

SOLUZIONE IDROSALINA

soluzione idrosalina SALGEMMACOME SI PREPARA LA SOLUZIONE IDROSALINA?

Metti alcuni pezzotti di sale rosa Himalayano in un recipiente (pulito) di vetro dotato di coperchio e ricopri con acqua di fonte di buona qualità.

Attendi 24 ore:  se ci sono ancora pezzotti di sale sul fondo la soluzione è PRONTA in quanto satura di sale al 26%.

Se dopo le 24 ore i pezzotti di sale sono invece tutti sciolti, allora aggiungine altri e attendi altre 24 ore.

LA SOLUZIONE COSI’ PREPARATA NON HA SCADENZA, è inattaccabile da batteri e funghi (dunque sterile) e privo di odore.

L’energia del sole è vantaggiosa per l’acqua salata, perciò la conservazione della soluzione idrosalina in una stanza ben assolata è la scelta migliore.

COME DI USA LA SOLUZIONE IDROSALINA?

L’assunzione ogni mattina a digiuno della soluzione idrosalina è una possibilità concessa all’organismo di liberarsi dalle tossine e di energizzarsi.

Ogni mattina, a digiuno, bevi un bicchiere d’acqua (minerale) a cui avrai aggiunto un cucchiaino della tua Soluzione Idrosalina.

Durante la giornata continua a bere acqua per favorire l’espulsione di depositi e tossine.
Avrai una efficace pulizia dell’intestino, del colon, e una pelle del viso più luminosa, perché priva di scorie.

E’ possibile nei soggetti più sensibili un peggioramento iniziale nel corso della disintossicazione (a livello intestinale per esempio) che scompare continuando quotidianamente l’assunzione della soluzione idrosalina. Il peggioramento iniziale è un effetto che ritrovi anche nella omeopatia.

La soluzione idrosalina è depurante, disintossicante, rinvigorente: è utile per una infinità di soluzioni.
Eccone alcune:

  • riequilibra il pH della pelle
  • problemi della digestione
  • herpes labiale, punture di insetti, malattie della
  • raffreddore e allergie ai pollini
  • mal di gola
  • salute di denti e gengive
  • reintegrazione di minerali in caso di intensa sudorazione

Inoltre:

  • pura e imbevuta su una garza sterile—> per la cura di micosi e verruche, herpes labiale.
  • gargarismi —> per lenire e superare velocemente il mal di gola.
  • con impacchi —> per risolvere contusioni, stiramenti muscolari

ma anche nel caso di:
– artrite, artrosi, osteoporosi, insonnia, ansia, difficoltà di concentrazione, disturbi femminili, disintossicazione da metalli pesanti, problemi di fegato e delle vie biliari, problemi della vescica,….

La soluzione può essere utilizzata anche come soluzione fisiologica nell’aerosol, per lavaggi nasali e oculari. In questo caso dovrai diluire la soluzione idrosalina affinché diventi all’1%.

Soluzione idrosalina così com’è nel barattolo di vetro = 26%
Soluzione per aerosol e lavaggi nasali o oculari = 1%

Per preparare una soluzione all’1%: prendi un cucchiaino di soluzione fisiologica al 26% e diluisci in un bicchiere colmo di acqua.

 

Raccomandazioni:

  • Rabbocca di acqua man mano che il livello di soluzione idrosalina scende
  • Reintegra di uno o più pezzotti di sale Himalayano quando quelli messi in precedenza sono sciolti del tutto: dovrai sempre avere pezzotti visibili sul fondo!
  • Utilizza acqua pura e minerale (non effervescente): non va bene l’acqua del rubinetto né ovviamente quella demineralizzata
  • Utilizza solo Sale Rosa Himalayano: a differenza del sale comune da cucina, è incontaminato, purissimo, privo di agenti inquinanti, sbiancanti e ricco di più di 80 minerali e oligolementi.

Pezzotti di sale rosa Himalayano in vendita presso SALGEMMA LA GROTTA DI SALE – Cassino

“mi sono rivolta a Salgemma come la mia ultima spiaggia!….”

thank-you

Abbiamo raccolto il feedback della nostra cliente Elena Varriale.

Ecco le sue parole:

” Mi sono rivolta a Salgemma quasi come ultima spiaggia!
Non conoscevo la grotta e la mia bimba doveva guarire in 72 ore da un pesante raffreddore per poter subire un delicato intervento chirurgico.
Dopo aver provato i metodi “tradizionali” ma senza risultati, ho provato la grotta Salgemma.
Ebbene, in tre giorni “intensi” di sedute ho risolto ogni problema.

Per di più ho scoperto una serie di tisane con cui la mia bimba ha iniziato a fare colazione…

Sono soddisfatta da ogni punto di vista.”
Elena Varriale

Siamo stati molto soddisfatti di aver contribuito a questo risultato, e felici che la bambina sia poi tornata da noi in Grotta dopo aver subito l’intervento chirurgico, che è andato perfettamente.

 

 

Salgemma non sostituisce terapie tradizionali né diagnosi mediche. Rappresenta un coadiuvante naturale.

 

 

 

FEEDBACK: “Mio figlio aveva sempre una tosse secca e stizzosa…”

“Ho conosciuto la Grotta tramite internet cercando notizie sul come curare in modo naturale disturbi dell’apparato respiratorio.

Questo considerando che mio figlio frequentemente doveva assumere cortisone per curare tosse secca e stizzosa, cui seguiva la terapia con antibiotico. Ero stanca di vedermi costretta a dargli tanti farmaci. E ho voluto provare la Grotta.

Abbiamo fatto 3 cicli da 10 sedute in Grotta frequentando 2 volte a settimana: a distanza di mesi mio figlio ha avuto ugualmente qualche disturbo ma minori dell’anno scorso e i sintomi sono stati lievi.

Riscontrando questi benefici sto consigliando la Grotta a tutti, e non solo per migliorare disturbi respiratori ma anche perché è molto rilassante. Una bellissima esperienza da fare.

g1

Accoglienza e cordialità da parte del personale, ottime le tisane e il cioccolato a fine seduta.
Sicuramente torneremo volentieri nei prossimi mesi.

(Gerarda Valente)

Visita il nostro sito, http://www.salgemma.eu, nella sezione “Grotta Family” troverai importanti indicazioni circa l’ambiente della Grotta e altri articoli correlati da leggere.

Non esitare a contattarci per esporre qualsiasi tipo di dubbio.
Ci trovi a Cassino, via degli eroi.
Prenota qui: 0776-326009
328-2710655 (anche Whatsapp)

thank-you

Interessato a leggere recensioni di altri clienti?

Bene! Clicca su questi collegamenti, troverai numerosi feedback di genitori che come te hanno provato le sedute nella nostra Grotta: l’unica creata con materiali autentici.

 

 

Le sedute in Grotta rappresentano una metodologia di trattamento naturale: Salgemma non può, e non intende in alcun modo, sostituire l’importante funzione diagnostica e terapeutica della medicina, della psicologia e della psichiatria.

“L’aria che si respira al suo interno è veramente buona, dovrebbe esserci in ogni casa.”

Queste sono le parole della nostra cliente Sara Coletta: una giovane studentessa che soffre di sinusite da anni.
La terapia farmacologica è stata sempre quella seguita: ammette di non aver avuto negli anni miglioramenti. Grazie al consiglio di una conoscente si è sentita incuriosita di rivolgersi da noi.
Sara ha fatto un ciclo di 10 sedute in Grotta, da SALGEMMA.

Ecco la sua testimonianza:

“Ho conosciuto la grotta tramite una signora che aveva già portato sua figlia. Dopo il ciclo di sedute in Grotta, ho avuto ugualmente qualche raffreddore, ma i sintomi della sinusite si sono attenuati e ho avuto meno dolore quando mi sono ammalata.

Considerando i miei risultati, la consiglierei assolutamente: la trovo molto efficace per i disturbi che può curare ma anche molto rilassante.
Sono stata molto regolare, come consigliatomi: le mie sedute si sono svolte due volte a settimana.

Penso che anche il locale sia molto bello, pulito, rilassante… sembra davvero un piccolo ristoro da tutta la fretta che troviamo fuori.
Il personale è molto disponibile e gentile.
Bellissima l’accoglienza in grotta e la possibilità di assaggiare le tisane a fine seduta. Buonissimi gli infusi e il cioccolato, utile anche il sale per i lavaggi e le inalazioni. Complimenti. Grazie a voi. A presto.”

thank-you

Prenota il tuo ciclo di sedute in Grotta, chiama lo 0776 326009.
Se sei un genitore, i tuoi bambini entreranno con te, gratuitamente.

 

 

La scelta è tra aria SECCA e aria UMIDA?

NO.
La scelta non è tra aria secca e aria umida.
La soluzione corretta è respirare in un ambiente che ha il “giusto” tasso di umidità.
Sia l’aria umida che l’aria secca influiscono negativamente sulla nostra salute, soprattutto per quanto riguarda le funzioni respiratorie.
UMIDITA’ ALTA (superiore all’80%)
Ambienti umidi favoriscono la proliferazione degli acari e l’insorgere di muffa, con possibili ripercussioni sulla salute, in particolare continui disturbi alle vie respiratorie e allergie.
UMIDITA’ BASSA (inferiore al 20%)
Ambienti secchi sono ugualmente pericolosi per la salute: la eccessiva secchezza dell’aria fa perdere alle mucose la loro capacità filtrante. Gli agenti patogeni (acari, polveri, batteri, muffe, virus) che si trovano nell’aria penetrano più facilmente attraverso le vie aeree, provocando disturbi respiratori ripetuti: secchezza alle fauci e alle vie respiratorie, rischi di infiammazione, fastidio a respirare e a produrre saliva.
Quale è il valore ottimale di umidità dell’aria?
E’ quel valore che ci consente di “percepire” la temperatura al medesimo valore di quella “effettiva”.
Ricordate quando in estate, a causa della forte umidità, una temperatura effettiva di 35°C può essere dal nostro organismo “percepita” ad oltre 40°C? Ed ecco la sensazione, in questo caso, di caldo “afoso”. Stesso discorso per l’umidità elevata in inverno, che provoca malessere e disturbi articolari.
________________________
All’interno della Grotta Salgemma il microclima è costante, regolato a valori fisiologici, cioè a valori ideali di massimo comfort e benessere per l’organismo.
Quali sono questi valori?
Temperatura di circa a 20 gradi
Umidità tra 40-60%
Salgemma presta quotidiana cura e controlli ripetuti ai valori del microclima della sua Grotta, affinché i valori di temperatura e di umidità siano ottimali.
In Grotta la sensazione oggettiva di benessere è dunque data da questi valori di temperatura e umidità costanti tutto l’anno ma anche da altri valori importanti, che già conosciamo:
– ionizzazione negativa dell’aria, grazie alle 12 tonnellate di Sale Himalayano alle pareti.
– salubrità dell’aria: assenza di carica batterica grazie all’ambiente completamente saturo di sale.
– salinità dell’aria, grazie a fonti naturali di salinità ulteriori della Grotta: pavimento interamente rivestito in sale del Mar Morto, due cascate di Acqua Madre e una torre di raffinazione.
g1
Zona Giochi per sedute riservate a bambini.

 

Ti aspettiamo in Grotta, per la tua prima seduta!
Sedute da 45 minuti adatte a famiglie con bambini e ad adulti, su prenotazione del giorno e dell’orario.
Coadiuvante naturale privo di effetti collaterali.
___________________________
Salgemma La Grotta di Sale
via degli eroi – Cassino
0776 -326009
328-2710655